Grigliate di Pasqua e Pasquetta: quale carne scegliere?

grigliate di pasqua

In arrivo le grigliate di Pasqua e Pasquetta. Soprattutto in tempo di pandemia, rappresentano due occasioni perfette per sfoderare, anche soltanto per la propria famiglia. Possiamo utilizzare un mondo di spezie, impegnarci nelle marinature più disparate oppure elaborare tecniche di cottura lunghe e complesse. In sostanza possiamo dedicare anima e corpo alla fase di preparazione e cottura, ma c’è una condizione fondamentale affinché il nostro prodotto finale sia perfetto, da cui non si può prescindere: la carne deve essere di assoluta qualità. Perciò è fondamentale affidarsi ad un macellaio di alto livello, che sappia scegliere le carni e proporre soltanto il meglio alla propria clientela.

Per le grigliate di Pasqua e Pasquetta

Una volta scelto il fornitore di qualità serve capire (e farsi consigliare) sui tagli migliori. Partiamo dal manzo, un grande classico: i tagli più gettonati sono la bistecca, la costata, il filetto, lo scamone, la fesa, il controfiletto oppure la lombata. Non solo, perché con la carne di manzo è anche possibile ottenere degli hamburger straordinari. Attenzione anche al brisket: si tratta del petto del manzo, in grado di dare il meglio di sé a lenta cottura. Siamo a Pasqua, perciò qualcuno potrebbe desiderare la carne di agnello: le costolette e agli arrosticini sono un must, con questi ultimi sempre particolarmente apprezzati anche dai bambini. Troviamo quindi il mitico cosciotto di agnello e la spalla, altri tagli sempre amati.

Pollo e maiale

Altro evergreen è la carne di pollo, alternativa tradizionale alle carni rosse: in questo caso però entra in gioco il ruolo determinante della marinatura, perché altrimenti potrebbe risultare troppo asciutta e poco saporita. Spazio dunque al petto, alla coscia, alla sovracoscia e alle ali, perfetto per essere cotte con o senza pelle. Manca qualcosa? Certo che sì, eccoci alla carne di maiale. Braciole, costine, lonza, puntine e pancetta sono il sogno di ogni amante della griglia, soprattutto cucinate lentamente e permettendo al grasso di sciogliersi sopra al pezzo prescelto.